Marco Cavietti

Marco Cavietti is an archivist and art historian. He graduated in History of art from the University of Rome “La Sapienza” (2006) and earned a Master of Arts at the Warburg Institute-University of London (2009). Subsequently he attended the School of Archival Science, Palaeography and Diplomatics of the State Archive of Rome (2013), the one-year course of Archival Science at the School of the Vatican Secret Archives (2015), and has recently completed the course at the School of Advanced Studies in Contemporary Archival Science at the Central State Archive (2016). He is currently specialising in the School of Advanced Studies in archival and library heritage of the University of Rome “La Sapienza”. He has participated in the project of cataloguing the attached graphical material preserved in the Acts of the Thirty Capitoline Notaries (2010-2011) as well as the revision of the inventory of the Capitoline Notaries (2014) at the State Archives in Rome. He has collaborated in the restructuring and formation of the Historical Archive of Religious Buildings collection in the Ministry of the Interior, department for civil liberties and immigration (2012-2013). With the aid of a scholarship granted by the Department of Humanities, Arts and Social Sciences of the University “G. D Annunzio” in Chieti, he has participated in the 2013 FIRB Project on the Savelli family, coordinated by Dr C. Mazzetti di Pietralata (2015-2016). He has contributed as a trainee to the analytical cataloguing of part of the of the Barberini family collection preserved in the archive section of the Vatican Apostolic Library (2015-2016). He has also contributed to the following exhibitions held at the State Archives in Rome: Caravaggio in Rome. A true-to life existence (1st February-31st May 2011) and The factory of wisdom. University at the time of Borromini (29th April- 26th July 2015).

Pubblicazioni principali

M. Cavietti, et al., “Un progetto per Expo Milano 2015: la conservazione della memoria, dalla riflessione teorica alla catalogazione audiovisiva”, Culture del testo e del documento, 16 (2016), pp. 5-34.

M. Cavietti, “James Alban Gibbes, lettore di retorica alla Sapienza (1578-1543)”, La fabbrica della sapienza. L’Università al tempo di Borromini, a cura di O. Verdi, CROMA, Roma (2016), pp. 66-70.

M. Cavietti, “Via del Corso e piazza Colonna”; “Via del Tritone ed il Traforo Umberto I”; “I luoghi del potere”, Trevi. Una capitale allo specchio/Reflections of a capital city, a cura di/ed. by Giuseppe Stemperini e Carlo Maria Travaglini, CROMA, Roma (2014), pp. 148-151; 193-195; 209-211.

M. Cavietti, “Un visitatore inaspettato: Pomponio Leto a Cori”, La Castiglia in Marittima. L’oratorio della SS. Annunziata a Cori, a cura di P. F. Pistilli e G. Quaranta, Università degli Studi di Roma “La Sapienza”, Mezzogiorno Medievale X, Edizioni-zip (2014), pp. 211-217.

M. Cavietti, V. Corridori, L. De Santis, C. Iuozzo, Archivio Storico del Fondo Edifici di Culto. I. Le Corporazioni religiose (1855-1977), Ministero dell’Interno, Roma (2013).

M. Cavietti, “Between Rome’s Walls: Notes on the Role and Reception of the Aurelian Walls”, Rome, Postmodern narratives of a City Scape, D. Holdaway- F. Trentin (ed.), (University of Warwick, Coventry, 26 february 2011), London, Pickering and Chatto Publishers (2013), pp. 19-39.

M. Cavietti, “Francesco Contini architetto e sottomastro di strade: pianta della via Aurelia da porta Cavalleggeri e Fabrica fino a Civitavecchia”, I Papi della memoria (Roma, Museo Nazionale di Castel Sant’Angelo, 28 giugno-8 dicembre 2012) scheda di catalogo, Roma, Gangemi Editore (2012).

M. Cavietti, F. Curti, “La bottega di Francesco Morelli pittore: Giovanni Baglione, Vittorio Travagni, Tommaso Salini, tra formazione, parentele, committenze e rivalità all’arrivo di Caravaggio a Roma”, «L’esercitio mio è di pittore». Caravaggio e l’ambiente artistico romano, a cura di F. Curti, M. Di Sivo, O. Verdi, «Roma Moderna e Contemporanea», 2 (2011), pp. 373-454. /

M. Cavietti. “Il giardino dei passi perduti di Peter Eiseman nel museo di Castelvecchio a Verona”, Il museo verso una nuova identità, a cura di M. Cristofano, C. Palazzetti (Atti del Convegno, Roma 31 maggio, 1-2 giugno 2007), Roma, Gangemi Editore (2011), vol. I, pp. 88-90.

Marco Cavietti

Archivista e storico dell’arte, laureato in Scienze Storico-artistiche all’Università di Roma “La Sapienza” (2006), ha conseguito un master of art al Warburg Institute-London University (2009). Successivamente si è diplomato alla Scuola di Archivistica Paleografia e diplomatica dell’Archivio di Stato di Roma (2013), al corso annuale di Archivistica presso la Scuola dell’Archivio Segreto Vaticano (2015), recentemente alla Scuola di alta formazione in Archivistica Contemporanea presso l’Archivio Centrale dello Stato (2016). Attualmente, è specializzando alla Scuola di Specializzazione in beni archivistici e librari dell’Università di Roma “La Sapienza”. Ha partecipato al progetto di schedatura degli allegati grafici conservati negli atti dei Trenta Notai Capitolini (2010-2011) e alla revisione dell’inventario del Collegio dei Notai Capitolini (2014) presso l’Archivio di Stato di Roma. Ha collaborato al riordino e alla formazione dell’Archivio Storico del Fondo Edifici di Culto del Ministero dell’Interno, Dipartimento per le libertà civili e l’immigrazione (2012-2013). Ha partecipato, con una borsa di studio istituita presso il Dipartimento di Lettere Arti e Scienze Sociali dell’Università degli studi “G. D’Annunzio” di Chieti, al progetto FIRB 2013 sulla famiglia Savelli coordinato dalla dott.ssa C. Mazzetti di Pietralata (2015-2016). Ha collaborato come tirocinante alla schedatura analitica di parte del fondo della famiglia Barberini conservato presso la sezione Archivi della Biblioteca Apostolica Vaticana (2015-2016). Ha collaborato alle mostre tenutesi presso l’Archivio di Stato di Roma Caravaggio a Roma. Una vita dal vero (1 febbraio-31 maggio 2011) e La fabbrica della Sapienza. L’università al tempo di Borromini (29 aprile- 26 luglio 2015).

Pubblicazioni principali

M. Cavietti, et al., “Un progetto per Expo Milano 2015: la conservazione della memoria, dalla riflessione teorica alla catalogazione audiovisiva”, Culture del testo e del documento, 16 (2016), pp. 5-34.

M. Cavietti, “James Alban Gibbes, lettore di retorica alla Sapienza (1578-1543)”, La fabbrica della sapienza. L’Università al tempo di Borromini, a cura di O. Verdi, CROMA, Roma (2016), pp. 66-70.

M. Cavietti, “Via del Corso e piazza Colonna”; “Via del Tritone ed il Traforo Umberto I”; “I luoghi del potere”, Trevi. Una capitale allo specchio/Reflections of a capital city, a cura di/ed. by Giuseppe Stemperini e Carlo Maria Travaglini, CROMA, Roma (2014), pp. 148-151; 193-195; 209-211.

M. Cavietti, “Un visitatore inaspettato: Pomponio Leto a Cori”, La Castiglia in Marittima. L’oratorio della SS. Annunziata a Cori, a cura di P. F. Pistilli e G. Quaranta, Università degli Studi di Roma “La Sapienza”, Mezzogiorno Medievale X, Edizioni-zip (2014), pp. 211-217.

M. Cavietti, V. Corridori, L. De Santis, C. Iuozzo, Archivio Storico del Fondo Edifici di Culto. I. Le Corporazioni religiose (1855-1977), Ministero dell’Interno, Roma (2013).

M. Cavietti, “Between Rome’s Walls: Notes on the Role and Reception of the Aurelian Walls”, Rome, Postmodern narratives of a City Scape, D. Holdaway- F. Trentin (ed.), (University of Warwick, Coventry, 26 february 2011), London, Pickering and Chatto Publishers (2013), pp. 19-39.

M. Cavietti, “Francesco Contini architetto e sottomastro di strade: pianta della via Aurelia da porta Cavalleggeri e Fabrica fino a Civitavecchia”, I Papi della memoria (Roma, Museo Nazionale di Castel Sant’Angelo, 28 giugno-8 dicembre 2012) scheda di catalogo, Roma, Gangemi Editore (2012).

M. Cavietti, F. Curti, “La bottega di Francesco Morelli pittore: Giovanni Baglione, Vittorio Travagni, Tommaso Salini, tra formazione, parentele, committenze e rivalità all’arrivo di Caravaggio a Roma”, «L’esercitio mio è di pittore». Caravaggio e l’ambiente artistico romano, a cura di F. Curti, M. Di Sivo, O. Verdi, «Roma Moderna e Contemporanea», 2 (2011), pp. 373-454. /

M. Cavietti. “Il giardino dei passi perduti di Peter Eiseman nel museo di Castelvecchio a Verona”, Il museo verso una nuova identità, a cura di M. Cristofano, C. Palazzetti (Atti del Convegno, Roma 31 maggio, 1-2 giugno 2007), Roma, Gangemi Editore (2011), vol. I, pp. 88-90.