José María Domínguez

A project across PerformArt focusing on the transcultural exchanges between Spain and Italy with emphasis on music in the ceremonial and political context of Rome around 1700.

José María Domínguez (Toledo, 1981), became Graduate in Musicology by the Universidad Complutense (2004). FPU-MEC grant at the Musicology Department of this University, where he completed his PhD dissertation in 2010 with European honour. He performed four research stays at the Universities of Cambridge and Palermo. He has been invited as speaker by different Italian institutions as the Centro di Musica Pietà dei Turchini (Naples), the Conservatory of Reggio Calabria, the University of Bologna and the Ècole Française at Rome, collaborating withe the project MUSICI. He has published articles and reviews in journals such as Early Music, Eighteenth-century Music, Saggiatore Musicale and Acta Musicologica. In 2011 he was fellow of the Spanish Academy in Rome, then becoming postdoctoral researcher funded by the national Spanish Government within the Juan de La Cierva programme at the University of La Rioja where he is presently the director of the Master in Musicology.

Publications

“Oltre il viceré: mecenatismo musicale della nobiltà di corte a Napoli alla fine del Seicento”, Studi Pergolesiani / Pergolesi Studies 10 (2015), pp. 63-97.

“Corelli, politics and music in Philip V’s visit to Naples, 1702”, Eighteenth-Century Music (Cambridge University Press), 10/1 (2013), 93-108.

Roma, Nápoles, Madrid. Mecenazgo musical del duque de Medinaceli, 1687-1710, Kassel, Reichenberger, (2013).

[Con Luca Della Libera] “Nuove fonti per la vita musicale romana di fine Seicento: il Giornale e il Diario di Roma del Fondo Bolognetti all’Archivio Segreto Vaticano”, La Musique à Rome au XVIIe siècle. Études et perspectives de recherche, a cura di Caroline Giron-Panel e Anne-Madeleine Goulet, Publications de l’École française de Rome, Rome (2012), pp. 121-185.

– “‘Comedias armónicas a la usanza de Italia’: Alessandro Scarlatti’s music and the Spanish nobility c.1700”, Early Music (Oxford University Press), XXXVII, 2 (2009) , pp. 201-215.

José Maria Dominguez

Un progetto trasversale sui rapporti transculturali tra Spagna e Italia con attenzione alla musica nel contesto cerimoniale e politico di Roma tra Sei e Settecento.

José María Domínguez (Toledo, 1981) si è laureato in Musicologia presso l’Università Complutense di Madrid, nel 2004. Dal 2005 al 2009 è stato borsista di ricerca nel Dipartimento di Musicologia della stessa Università dove ha conseguito il dottorato di ricerca europeo nel 2010. Ha compiuto diversi soggiorni di ricerca presso le Università di Cambridge e di Palermo. È stato invitato come relatore da diverse istituzioni italiane, quali il Centro di Musica Pietà dei Turchini, il Conservatorio «F. Cilea» di Reggio Calabria, l’Università di Bologna e l’École française di Roma, collaborando con il progetto MUSICI. Ha pubblicato articoli e contributi in riviste come Early Music, Eighteenth-century Music, Saggiatore Musicale e Acta Musicologica. Nel 2011 è stato borsista dell’Accademia di Spagna a Roma e in seguito è diventato ricercatore postdottorale del programma nazionale Juan de La Cierva del governo spagnolo presso l’Università de La Rioja, dove attualmente dirige il Máster in Musicologia.

Pubblicazioni principali

“Oltre il viceré: mecenatismo musicale della nobiltà di corte a Napoli alla fine del Seicento”, Studi Pergolesiani / Pergolesi Studies 10 (2015), pp. 63-97.

“Corelli, politics and music in Philip V’s visit to Naples, 1702”, Eighteenth-Century Music (Cambridge University Press), 10/1 (2013), 93-108.

Roma, Nápoles, Madrid. Mecenazgo musical del duque de Medinaceli, 1687-1710, Kassel, Reichenberger, (2013).

[Con Luca Della Libera] “Nuove fonti per la vita musicale romana di fine Seicento: il Giornale e il Diario di Roma del Fondo Bolognetti all’Archivio Segreto Vaticano”, La Musique à Rome au XVIIe siècle. Études et perspectives de recherche, a cura di Caroline Giron-Panel e Anne-Madeleine Goulet, Publications de l’École française de Rome, Rome (2012), pp. 121-185.

– “‘Comedias armónicas a la usanza de Italia’: Alessandro Scarlatti’s music and the Spanish nobility c.1700”, Early Music (Oxford University Press), XXXVII, 2 (2009) , pp. 201-215.